lunedì 11 gennaio 2010

Le cure




Gli interventi più efficaci sono quelli che abbinano il trattamento farmacologico (indispensabile per questo tipo di disturbo) alla psicoterapia. I pazienti in fase maniacale non riescono a trarre alcun beneficio dalla psicoterapia fino a quando non sono sotto controllo farmacologico per la tendenza a negare qualunque difficoltà psicologica. Le medicine maggiormente efficaci sono a base di carbonato di litio e carbamazepina.

Sembra che anche l'alimentazione possa contribuire a stabilizzare il tono dell'umore. Recenti ricerche sembreremo dimostrare che una dieta ricca di pesci e crostacei possa aver ruolo protettivo contro la depressione. La medicina alternativa consiglia, per prevenire le ricadute tipiche di questa patologia, di assumere olio di pesce e vitamina B6.

Per quanto riguarda gli aspetti più psicologici del disturbo, è indispensabile quando si è in una fase di umore normale, individuare e prevenire i fattori di stress in grado di scatenare nuove crisi.

1 commento:

  1. grazie del commento,bello..
    sul disturbo bipolare..c'è molto da dire.
    Innanzitutto..sono francesca, una ragazza bipolare che detto..scritto molto sul disturbo bipolare..
    Sono in cura, trattamento farmacologico da un anno con litio, sali di litio e sycrest.
    Prendo medicine ma anche curo, il trattamento con il disturbo bipolare segendo l'alimentazionesana ed equilibrata, mangiando regolarmi cibi sani, vitaminici e proteici senza mangiari grassi, oli fritti, senza assumere nè alcol ne fumo.
    ho scritto anche un blog sul disturbo bipolare.
    se vi interessa, scrivetemi
    amore.love_2009@libero.it

    RispondiElimina